PROCLAMA 2033/2017

COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO

Protocollo n. 2033 Territori Veneti Occupati, 21 Luglio 2017

PROCLAMA DI GOVERNO

L’Autorità Nazionale Veneta, emanata dal Comitato di Liberazione Nazionale Veneto,

RENDE NOTO

AL POPOLO VENETO CHE

in riferimento al “Comunicato ufficiale ai Ministeri ed enti riscossori dello stato italiano presenti sui Territori Veneti Occupati” inviato l’8 Febbraio 2017 (allegato 1), dove con tale informativa si andava a rivendicare e ad intimare la non assogettabilità agli obblighi tributari dei cittadini dichiarati in Autodeterminazione che si riconoscono nel Comitato di Liberazione Nazionale Veneto (CLNV) e riconoscono l’ Autorità Nazionale Veneta come loro Governo Provvisorio, in data 18 Luglio 2017 il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) con Protocollo Ufficiale N. 6309 risponde al Comitato di Liberazione Nazionale tramite MAIL (allegato 2).

Questo significa che le istituzioni dell’occupante Italia hanno preso atto che:

  1. si è costituito un Comitato di Liberazione che, a nome e per conto del Popolo Veneto conscio e non, applica e rivendica il DIRITTO DI AUTODETERMINAZIONE in riferimento delle leggi Internazionali ratificate dallo stato italiano stesso e del DL 212/ 2010 dove si applica il DIFETTO ASSOLUTO DI GIURISDIZIONE PER MATERIA E TERRITORIO DELLO STATO ITALIANO;

  2. il CLNV tramite l’Autorità Nazionale Veneta ( Governo Provvisorio), proprio come da trattati e leggi Internazionali, può e deve interloquire con l’entità dell’occupante, e la loro risposta dà LEGITTIMITA’ ALLE RIVENDICAZIONI E AI LORO EFFETTI DERIVANTI DALLE LEGGI INTERNAZIONALI.

Questo e’ un primo parziale risultato del lavoro svolto dalla ANV (Autorità Nazionale Veneta) E DA TUTTO il Comitato di Liberazione Veneto (CLNV).

Renderemo noto a tutti gli sviluppi in merito.

WSM

UFF. Stampa CLNV

 

COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO

Territori Veneti Occupati Via A. De Gasperi, 12, 31020, San Vendemiano (TV)